IO COMPUTER il tutorial semplice e gratuito per diventare AUTONOMO!

RAM...

DDR3

DDR3 è lo standard di memorie RAM sviluppato come successore delle memorie DDR2. L'arrivo sul mercato è avvenuto nel corso del 2007 ad opera di Intel che ne ha offerto pieno supporto con il proprio chipset Bearlake. AMD lo ha adottato solo nel febbraio 2009. Come anche il nome lascia intendere, le memorie DDR3 sono un'evoluzione delle precedenti DDR2. Ancora una volta i dati vengono trasferiti su entrambi i fronti del segnale di clock (salita e discesa) ottenendo così una duplicazione della velocità di trasferimento che nelle DDR3 dovrebbe variare tra gli 800 Mbit/s e gli 1,5 Gbit/s, anche se con le nuove memorie si è arrivati a risultati di circa 1,7 Gbit/s.

PRINCIPALI FUNZIONI

La DDR3 è basata su un prefetch di 8 bit. È proprio questa caratteristica che determina la differenza di prestazioni tra le varie generazioni, e spiega anche perché le latenze si dilatino nel susseguirsi delle generazioni suddette. Le DDR3 ora arrivano a CAS da 5 a 8. Questi numeri indicano il numero di cicli di clock che servono alla RAM per "riempire" il proprio prefetch buffer.

Frequenza (MHZ)

Adesso voglio approfondire l’argomento relativo alla frequenza a cui operano i chip installati nei moduli RAM. Con frequenza si intende la velocità con la quale la memoria trasferisce i dati, e viene indicata in MHz. Ti segnalo che è possibile montare banchi di RAM con frequenze diverse all’interno dello stesso computer ma entrambi funzioneranno alla frequenza dei moduli più lenti. In alcuni casi la velocità delle RAM viene espressa in megatransfer per second (MT/s), ossia nel numero di milioni di trasferimenti al secondo che la memoria è in grado di eseguire.

RETROCOMPATIBILITA'

I moduli di memoria DDR3 sono identici sia per forma che per dimensioni ai DDR2, sia per il formato DIMM (pc fissi) che per quello SO-DIMM (computer portatili), tuttavia moduli appartenenti ai due standard non sono intercambiabili: ciò è dovuto a differenze nell'alimentazione, poiché, come detto, le DDR3 funzionano a tensione inferiore. Proprio per evitare errori di compatibilità, sebbene il numero e la posizione dei pin dei moduli di memoria DDR2 e DDR3 siano identici, la tacca è stata riposizionata, introducendo anche un'incompatibilità meccanica, e rendendo le memorie "pin-incompatibili".

CONSIGLIO

Assicurati di acquistarne una compatibile con la scheda madre del tuo computer, visto che i moduli DDR3 non possono essere installati su schede madri compatibili con la RAM DDR4, e viceversa.

Video montaggio Ram